Cassa Rurale e Artigiana di Diano d’Alba

L’Unione Agricola nacque a Diano nel lontano 1882, dando quindi origine nel 1895 alla Cassa Rurale e Artigiana di Diano d’Alba.

Era una società di mutuo soccorso il cui scopo era quello di promuovere il progresso morale e la prosperità economica dei Soci. Tra gli articoli dello Statuto, per essere Soci vi era l’obbligo di essere residenti a Diano d’Alba: questo era un requisito necessario affinché (trattandosi di un piccolo paese in cui tutti si conoscevano) vi fosse la garanzia che si trattasse di una persona conosciuta per “onesta condotta”.
La dimensione di questa Cassa Rurale non fu mai particolarmente grande, vennero tuttavia raggiunti importanti traguardi e si riuscì a erogare un servizio efficiente in campo bancario, finanziario e assicurativo.
Alla fine del 1997, prima della fusione, i Soci erano 652.