Palazzo Banca d'Alba

Nasce nel 1998 dalla fusione delle tre Casse Rurali, che decidono di proseguire l’espansione territoriale come unico gruppo bancario.

L’espansione territoriale parte dalle forti radici nel territorio di nascita (Alba, Langhe e Roero) per poi svilupparsi nell’Astigiano, nell’Alessandrino, nel Torinese e nel Ponente Ligure. Sono state inoltre incorporate la BCC del Savonese – Albenga (atto di fusione del 10 dicembre 2001), Creribanco – Credito Cooperativo di Alessandria (atto di fusione del 16 giugno 2004), la Banca del Canavese (atto di fusione 19 giugno 2012), RivaBanca (atto di fusione 1 luglio 2017).

 

Oggi l’istituto conta complessivamente 72 filiali che servono 290 comuni di 7 province del Piemonte e della Liguria.