Una banca solida, da 120 anni

Banca d’Alba conclude l’esercizio 2015 con tutti gli indicatori in crescita: la base sociale, i rapporti commerciali col territorio, la capacità produttiva e reddituale, la solidità e il patrimonio.

 

L’utile dell’esercizio è pari a 18 milioni di euro.
Negli ultimi tre anni la Banca ha generato un utile totale di 43 milioni di euro; di questi, ben 38 milioni sono stati destinati all’incremento del patrimonio.

 

L’utile dell’esercizio permette di portare a riserva un valore di oltre 15 milioni di euro che consente alla Banca di avere
oltre 310 milioni di euro di patrimonio
più dell’11% di CET1 (la soglia minima prevista è il 7%)

 

La Banca ha continuato a fare accantonamenti molto prudenziali che portano oggi alla copertura di oltre il 60% delle sofferenze (dato molto superiore alla media nazionale).

 

Banca d’Alba presenta un Texas ratio dell’85,3%.