Cento Torri – Aprile 2017

Creatività, spirito imprenditoriale, passione.
Sono le parole che vengono in mente sfogliando le pagine di questo numero di Cento Torri dedicate alle Storie di Soci.
Le abbiamo chiamate così, perché il nostro obiettivo è raccontare la dinamicità del Nord-Ovest, il territorio in cui Banca d’Alba opera, attraverso la vostra voce, le vostre esperienze, i vostri traguardi, i successi personali e quelli professionali.
C’è chi si è inventato la borsa con le vecchie rotelle del telefono che vanno a ruba a Hong Kong e c’è la ballerina che da due anni balla nel cast del musical “Aladdin”, in Germania.

C’è chi rimette in sesto la locomotiva del leggendario Orient Express e chi ha deciso di aprire un angolo di Maghreb in pieno Quadrilatero torinese.

C’è il pescatore di Noli che apre la sua casa per far gustare ciò che ha preso nella rete e c’è l’imprenditore che in un anno ha realizzato un nuovo polo meccano-tessile con 300 dipendenti alle porte di Alba.
Energie positive, sogni coraggiosi più o meno grandi: non importa la dimensione del progetto, quel che conta è lo spirito positivo, lo sguardo fiducioso verso il futuro anche nella consapevolezza delle difficoltà del presente o del recente passato.

E la certezza di poter contare su un istituto di Credito Cooperativo al proprio fianco.
Una certezza che verrà ribadita il 21 maggio, quando saremo tutti nuovamente chiamati in Assemblea per confrontarci liberamente su bilanci e programmi, dando nuovi impulsi allo sviluppo di Banca d’Alba.
Il numero ricorrente sarà il 50 e per questo lo abbiamo messo anche in copertina, sottolineando un duplice traguardo: il superamento dei cinquantamila Soci e il conseguimento dei 50 milioni di euro di utile nel triennio 2014-2016.
Due dei tanti buoni motivi per fare festa insieme.
Buona lettura.