Cento Torri- Aprile 2020

Un’economia a misura d’uomo

 

Favorire un’economia a misura d’uomo e mettere a disposizione gli strumenti più efficaci per alimentare lo sviluppo sostenibile dei territori in cui si opera.
È questo il principale obiettivo di una comunità come Banca d’Alba, che riunirà in piazza i suoi oltre 58mila Soci per dar vita al più affollato esercizio di democrazia finanziaria, che si ripete ogni primavera. Un’occasione preziosa per confrontarsi liberamente su bilanci e programmi, dando nuovi impulsi all’Istituto di Credito Cooperativo più grande d’Italia, ma anche un grande momento di socialità, dove si assapora il piacere di stare insieme. Da tempo, ormai, lo sviluppo sostenibile ha assunto una valenza ambientale, culturale e di responsabilità sociale. Investire sull’ambiente rappresenta una grande opportunità in termini di vera crescita economica: se n’è accorto un settore in forte espansione come quello del turismo, che anche nel nostro Nord Ovest sta vivendo una nuova stagione. Quella di una più oculata e professionale gestione delle risorse e del paesaggio, per dare un futuro ragionevole alle nuove generazioni. Lo raccontiamo nelle pagine dedicate a Economia&Territorio, dove abbiamo cercato di delineare il Turismo del futuro, tra proposte esperienziali in bici o “in volo” appesi a una carrucola, applicazioni innovative, formazione specializzata e ospitalità rispettosa della storia e dei luoghi. Ma la sostenibilità esige anche coerenza in ogni dettaglio. È per questo motivo che, a partire dal numero che avete tra le mani, la carta utilizzata per stampare Cento Torri è certificata FSC, un marchio che fornisce la garanzia che il prodotto è stato realizzato con carta da fonti responsabili e non è stato quindi creato a spese della foresta, degli animali,delle piante e delle persone che ci vivono. Valori da sempre fondamentali per la nostra comunità.

 

Buona lettura