Perché sei Socio

Marco ha ristrutturato una storica cascina di famiglia in Langa, rendendola più accogliente. Gianmaria ha avviato un’attività agricola, coltivando ulivi, zafferano e uva
in una frazione di Ceriale. Alex, Xhulia e Alessandro si sono lanciati nell’avventura di un cocktail bar nel centro di Alba. Nicolò ha fatto una scelta green, puntando a rendere la propria abitazione nel Roero energeticamente autonoma. Sara sta affrontando la seconda maternità con maggiore serenità. Eloisa prosegue gli studi in scienze economiche senza scordare la passione per la danza. Sei sogni realizzati, sei storie di Soci che hanno potuto contare sul sostegno di Banca d’Alba in momenti significativi delle loro vite, ricevendo rassicurazioni e aiuti concreti. Perché essere Socio significa avere sempre qualcuno al proprio fianco che alimenta le tue aspirazioni e condividere i valori di mutualismo ai quali si ispira lo Statuto stesso della Banca. Di tutto ciò vi vogliamo parlare in questo numero di Cento Torri. “Crescere preservando l’unicità del nostro modello di servizio, focalizzato sulla copertura capillare del territorio in cui operiamo e sulla relazione con Soci e clienti” è la formula indicata dal Direttore generale di Banca d’Alba, Enzo Cazzullo, ricordando l’impegno a diffondere quei valori e a essere parte attiva di uno strumento di sviluppo economico e sociale. Ma anche raccontando il grande dinamismo che caratterizza la nostra comunità, come dimostrano le pagine che potete sfogliare fino agli originali Auguri di Natale che ci regala Bruno Gambarotta e ai quali volentieri ci associamo.

Buona lettura