Cento Torri – Maggio 2016

Sono tanti i giovani che popolano le pagine di questo numero di Cento Torri. Giovane è il cestista albese Amedeo Della Valle, bravo ragazzo dalla “faccia cattiva” che a 22 anni può già vantare una carriera giocata al top tra Stati Uniti, Italia e Nazionale.
Ancor più giovane è la cantante e musicista Chiara Dello Iacovo, classe 1995, Socia di Asti balzata sulle prime pagine grazie
all’ultimo Festival di Sanremo, dove si è classificata seconda tra le “Nuove proposte” con un brano che ha tutti i requisiti per diventare un tormentone, Introverso. E giovani sono anche i ragazzi che hanno colto al volo le occasioni offerte da Banca d’Alba per rendere un po’ più concreti i loro sogni: quello di reintrodurre la coltivazione dello zafferano nel Monferrato o di aprire una gastronomia vegana ad Alba, quello di andare a studiare inglese all’estero, di comprare la prima casa in famiglia, o un’auto nuova.
Passioni che diventano lavori, idee che imprimono una svolta alla propria vita, con la consapevolezza che è anche compito delle generazioni precedenti far sì che la gioventù di oggi diventi la classe dirigente di domani. Un impegno a cui Banca d’Alba, giovane da ben 120 anni, non si è mai sottratta, consapevole che il sostegno e la stabilità sono formule vincenti per costruire il futuro, lavorando con fiducia nel presente e senza scordare l’insegnamento del passato.
Valori ben presenti ai 48 mila soci che il 29 maggio saranno nuovamente chiamati in Assemblea per confrontarsi liberamente su bilanci e programmi, dando nuovi impulsi all’Istituto di Credito Cooperativo più grande d’Italia.
Un impegno importante, ma anche una grande festa che come da tradizione coinvolgerà tutta la comunità della nostra Banca.
Buona lettura