Venerdì 3 febbraio alle ore 18.00 il Palazzo Banca d’Alba di via Cavour ha ospitato la presentazione della digitalizzazione del Fondo Fenoglio: un’imponente opera di salvaguardia del corpus letterario fenogliano. Promemoria Group si è occupata di digitalizzare il “Fondo Fenoglio” costituito da quaderni manoscritti, fogli dattiloscritti, redazioni complete e bozze, traduzioni dall’inglese, testi teatrali. Il progetto di digitalizzazione e valorizzazione dei documenti d’archivio è stato avviato durante un evento aperto al pubblico tenutosi presso il Centro Studi il 10 giugno 2022 nell’ambito de “La Notte degli Archivi” del Festival Archivissima 22, in cui è stato mostrato il processo di acquisizione digitale delle pagine del Quaderno n. 7, meglio conosciuto come “Diario di Fenoglio”.  I documenti digitalizzati sono stati inseriti sulla piattaforma digitale Archiui dedicata all’Archivio Fenoglio dove, previa richiesta di accesso al Centro Studi, sarà possibile consultare il patrimonio a disposizione.

L’appuntamento del 3 febbraio ha permesso di mostrare i risultati di questo prezioso lavoro realizzato con il sostegno di Banca d’Alba.