La Banca dei soci

 
Per richiedere l’ammissione a Socio occorre recarsi presso la filiale più vicina e compilare una domanda scritta che verrà presentata al Consiglio di Amministrazione. La qualità di Socio si acquista con un minimo di 1 azione. Il valore nominale delle azioni è di € 2,58, più un sovrapprezzo di € 217,42, che non deve essere versato dagli aspiranti Soci dai 18 ai 23 anni di età (come deliberato nell’Assemblea dei Soci del 24/05/2009).
Possono essere ammessi a Socio le persone fisiche o giuridiche (regolarmente costituite) che risiedono o svolgono la loro attività in via continuativa nella zona di competenza territoriale della Società.

Il Consiglio di Amministrazione deciderà sulla richiesta di ammissione entro il termine di novanta giorni dal suo ricevimento e, in caso di accoglimento, verificato il versamento integrale dell’importo delle azioni sottoscritte e dell’eventuale sovrapprezzo (prelevato dal conto corrente indicato nel momento in cui è stata redatta la domanda di ammissione) provvede immediatamente alla comunicazione all’interessato della delibera di ammissione e all’annotazione di quest’ultima nel libro dei Soci. La qualità di Socio si acquista a far data dalla annotazione predetta.
 
Limitazioni all’acquisto della qualità di Socio.
 
Non possono far parte della Società i soggetti che:

  • siano interdetti, inabilitati, falliti;
  • non siano in possesso dei requisiti determinati ai sensi del D. Lgs. 1° settembre 1993, n. 385;
  • svolgano, a giudizio del Consiglio di Amministrazione, attività in concorrenza con la Società;
  • siano, a giudizio del Consiglio di Amministrazione, inadempienti verso la Società o abbiano costretto quest’ultima ad atti giudiziari per l’adempimento di obbligazioni da essi assunte nei suoi confronti.

Scopri i nostri prodotti per…

filettino

soci-giovanisoci-impresesoci-privati