BCC Lease – Noleggio di beni strumentali

Dedicato alle aziende che desiderano noleggiare ai loro clienti i beni strumentali prodotti.

È la soluzione dedicata alle aziende che si rivolgono al settore del noleggio, che mirano a  soluzioni innovative e ad elevato valore aggiunto.

sintesiIl prodotto in sintesi

A chi si rivolge

Il servizio è dedicato alle aziende produttrici o distributrici di beni strumentali, che desiderano noleggiare alla propria clientela i beni prodotti e contemporaneamente a tutti i loro clienti interessati ad utilizzare in noleggio un bene strumentale alla propria attività.

Come funziona

L'azienda sottoscrive una convenzione per il noleggio di beni strumentali nuovi con BCC Lease. In questo modo la stessa azienda potrà proporre a BCC Lease i propri clienti interessati al noleggio finanziario dei beni strumentali da lei prodotti o distribuiti. I canoni sono di importo costante, posticipati. Non viene richiesto il cosiddetto maxicanone come nel leasing. Possono esistere depositi cauzionali a garanzia (come nell’affitto). Nel contratto non è indicato l’importo del bene. Non si tratta infatti di un vero e proprio finanziamento ma di un servizio, per cui è previsto il solo canone e gli eventuali oneri accessori. Non è riportato in modo esplicito un valore di riscatto. Infatti il cliente non ha la possibilità di esercitare un’opzione di acquisto a valore prefissato. Il contratto è a canoni fissi e non indicizzati a parametri finanziari. Sono previste opzioni di rinnovo con canoni ridotti oltre il primo periodo di locazione (in genere irrevocabili). Nei canoni possono essere inclusi servizi in genere gestiti tramite accordi con fornitori o provider esterni. È sempre presente ed inclusa nel canone l’assicurazione ALL RISKS sui beni locati.

caratteristicheCaratteristiche del prodotto

Costi del prodotto

  • Condizioni economiche da definirsi con BCC Lease.

Servizi

  • Canone periodico, normalmente mendile, pagabile con RID.

Vantaggi per il cliente

  • Utilizzo del bene, non proprietà. Rispetto all’acquisto diretto del bene, l’azienda può diluire nel tempo l’impatto economico attraverso il pagamento di un canone costante onnicomprensivo
  • Vantaggi fiscali a fini IRES . Deducibilità totale dei canoni dall’imponibile IRES, a prescindere dalla durata. Non sono previste durate minime legate agli ammortamenti del bene
  • Vantaggi fiscali ai fini IRAP. Deducibilità totale dei canoni senza la distinzione tra capitale e interessi come per un contratto di leasing
  • Nessuna immobilizzazione di risorse finanziarie. Il noleggio consente di lasciare il capitale disponibile per altri impieghi, anziché immobilizzarlo. 
  • Eliminati i rischi di obsolescenza del bene. Il locatario elimina i rischi legati all’obsolescenza tecnologica dei beni noleggiati, che rimangono tutti in capo al locatore. E’ questo un elemento di estrema rilevanza in settori merceologici in continua evoluzione tecnologica come ad esempio l’IT
  • Servizi accessori. Possibilità di abbinare al bene prescelto una serie di servizi accessori come l’assistenza tecnica (ed eventualmente i materiali di consumo), la manutenzione e l’assicurazione 
  • Pianificazione dei costi di gestione. Il canone BCC Lease è onnicomprensivo e consente all’azienda di conoscere esattamente il flusso dei canoni periodici a fronte dell’utilizzo del bene.