Un aiuto concreto al territorio

Sospensione rate mutuo per clienti alluvionati

Per i privati e le imprese alluvionate delle Province di Cuneo, Torino, Imperia e Savona

AVVISO IMPORTANTE

 

A seguito degli eccezionali eventi metereologici verificatisi nei giorni 23, 24 e 25 novembre 2016 nelle Province di Cuneo,Torino,Imperia e Savona, il Consiglio dei Ministri, con delibera del 16 dicembre 2016, ha decretato lo stato di emergenza per 180 giorni.

 

Tra le iniziative a sostegno del territorio interessato, i soggetti titolari di mutui relativi agli edifici distrutti o resi inagibili anche solo parzialmente ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica svolta negli stessi edifici, che abbiano residenza o sede legale nei comuni colpiti dalla calamità, possono richiedere alla propria banca la sospensione delle rate dei mutui (l’intera rata o la sola quota capitale) fino alla ricostruzione, all’agibilità o alla abitabilità dell’immobile.

 

Qualora la banca o l’intermediario finanziario non fornisca la presente informazione agli utenti attraverso le proprie filiali ed il proprio sito internet nei termini e contenuti idonei, fino al 14 giugno 2017, senza oneri aggiuntivi per il mutuatario, sono sospese le rate in scadenza entro la predetta data.

 

La richiesta di sospensione del pagamento delle rate del mutuo deve essere accompagnata dalla autocertificazione del danno subito (D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445).

 

Informati presso la tua filiale.