Si è parlato di prodotti finanziari e risparmio gestito

Tutto esaurito all’incontro a Torino

Giovedì 28 gennaio si è svolto al Lingotto, presso la sala convegni di Eataly, un incontro, in collaborazione col proprio partner Pictet, sui prodotti finanziari che banca d’Alba ha presentato ai suoi Soci e clienti.
In particolar modo sono stati presentati i prodotti del risparmio gestito, settore nel quale Banca d’Alba eccelle e si è specializzata negli anni sino a raggiungere gli attuali 670 milioni di euro di volumi.
L’evento ha registrato il “tutto esaurito”, con relatori qualificati che hanno intrattenuto il numerosissimo pubblico su queste tematiche quanto mai attuali.
Un incontro molto dinamico ed interattivo, grazie anche alla consegna agli intervenuti di “televoter”, i telecomandi a risposta multipla che hanno permesso al pubblico in modo anonimo di esprimere il proprio parere e simulare casistiche standard nel comparto finanziario con relativi effetti.
Sono emersi casi pratici per comprendere quali siano gli atteggiamenti più diffusi, approfondendo i ragionamenti utili che occorre fare a monte per limitare la rischiosità degli investimenti.
Il Direttore Finanza di Banca d’Alba, Elvio Curti: “Il ruolo consulenziale della banca in questo settore è determinante per consentire alla nostra clientela di investire in modo proficuo e a bassa rischiosità; siamo convinti che il punto di partenza per ottenere questi risultati stia proprio nella formazione della clientela”.
“Non ci resta che ringraziare- prosegue Curti- gli imprenditori ed i privati di Torino che hanno aderito così numerosi, impegnandoci a replicare incontri di questo tipo nel prossimo futuro”
Banca d’Alba è la prima tra le banche di credito cooperativo in Italia per numero di Soci; il suo cuore è radicato ad Alba, nelle Langhe e nel Roero ma nel suo sviluppo territoriale l’area torinese è divenuta la seconda per importanza e dimensioni.
Infatti in Torino e provincia, dove conta oltre 7.000 Soci, Banca d’Alba opera con19 filiali, con la previsione di aprire la ventesima ad aprile all’angolo tra Via Nizza e Corso Spezia, in controtendenza
Contestualmente, nei locali attigui, verrà inaugurato un centro medico fisioterapico, il quinto aperto da Banca d’Alba negli ultimi vent’anni e vero fiore all’occhiello dell’istituto di credito cooperativo albese.
Presso il centro medico i Soci potranno usufruire di visite specialistiche ed un ciclo di terapie interamente gratuito (modiche le cifre per i successivi cicli di terapie).
Sono inoltre previste condizioni economiche privilegiate per i famigliari dei Soci ed un tariffario a prezzi concorrenziali e vantaggiosi per tutta la popolazione.